Immagine: Vittime di Corona - Brescia, Italia, marzo 2020 - misure di urgenza per evitare il disastro!! Foto: picture alliance/dpaClaudio Furlan
Vittime di Corona - Brescia, Italia, marzo 2020

Corona e pandemie

Una minaccia esistenziale!

1.1  Esperienze da Corona

 

Prima arrivò il lockdown: Nell'acuta minaccia mortale rappresentata dal virus Corona, ogni paese prese le misure nazionali, regionali e locali necessarie, spesso drastiche, secondo le urgenze rapidamente cambiandosi sul terreno, per proteggere la propria popolazione ed evitare il crollo totale del sistema sanitario nazionale.

 

Dopo che la prima ondata si è placata, non appena la situazione sul terreno lo permise, i paesi interessati gradualmente alleggerivano le misure di emergenza, per proteggere la loro economia e lo stato di diritto. I diritti fondamentali e la democrazia sono stati riapplicati, e i governi hanno visto la necessità di fare appello, sempre di più, alla responsabilità personale dei loro cittadini emancipati! - Al fine di evitare una seconda ondata, i paesi erano purtroppo spesso costretti, a serrare nuovamente la vite per fronte ai "hot spot" locali e regionali.

 

Le organizzazioni sovranazionali e globali, ma anche l'UE, erano troppo lontane dagli eventi sul sito e non potevano veramente aiutare molto!

 

 

1.2 Pandemie future

 

Chi sarà responsabile nelle future pandemie in Europa? - Secondo la domanda 11 del questionario sulla nostra nuova Europa, tutti i cittadini in tutta Europa sono invitati a scegliere tra le seguenti opinioni:

  1. UE - top down: "Bruxelles" vuole decidere nelle future pandemie in Europa e centralizzare il settore sanitario - in particolare con una nuova Unione sanitaria europea e nuove tasse per finanziare pacchetti di aiuti multi-miliardari e trasferimenti dai paesi ricchi a quelli più poveri - come sempre senza il coinvolgimento di noi cittadini nei referendum!
     xxxxx
  2. I paesi europei - bottom up: Ogni paese deve rimanere responsabile nelle future pandemie per poter prendere e rilassare rapidamente e in modo flessibile le misure necessarie secondo le esigenze locali cambiando rapidamente. - Noi cittadini dobbiamo essere coinvolti nei referendum per meglio preparare le  pandemie future. Inoltre, è necessario un nuovo sistema di monitoraggio e di allarme indipendente e efficace all'ONU / OMS per il coordinamento globale delle pandemie.