Immagine: Referendum in Grecia, culla della democrazia 2015
Referendum in Grecia, culla della democrazia, Foto: socialistworkeronline.net, 4.7.15

FAQ: Questioni frequenti

 

1. Perché io dovrei votare su "Our New Europe"

 

Se Voi votate e motivate anche i vostri amici, e se molti cittadini in tutta Europa fanno lo stesso, potete dare l'impulso per una nuova Europa più democratica. Il futuro dell'Europa è nelle Vostre mani!

 

 

2. Ho il diritto di votare su "Our New Europe"?

 

Tutti i cittadini dei 51 paesi in tutta Europa da Vladivostok a Reykjavik hanno il diritto di voto su "Our New Europe"! - Stati membri e non membri dell'Unione Europea!

 


 

3. Devo rispondere a tutte le domande del referendum?

 

No! Siete completamente liberi di partecipare e di rispondere come volete alle domande di "Our New Europe". Potete anche astenervi e lasciare delle domande senza risposta. Avete un diritto di voto, ma non il dovere di votare! - Naturalmente bisogna rispondere a almeno una delle risposte del questionario. 

 

 

4. Quali dati personali bisogna per votare?

 

Per una scheda di voto (questionario) valida, basta dare il nome del paese in cui vivete. Per una firma valida della "Petizione per un'Europa vicina ai cittadini" dovete inoltre indicare il Vostro cognome, nome, luogo di residenza e indirizzo e-mail. 

 


 

5. Che succede con i miei dati personali e le mie risposte?

 

Le Vostre risposte saranno registrate, il risultato sarà aggregato e pubblicato come totale per paese, vale a dire senza dati personalizzati (tabelle risultati).

 

I Vostri dati personali neanche saranno diffusi. Solamente potrà essere pubblicata la "Petizione per un'Europa vicina ai cittadini" con la Vostra firma (nome, prenome e domicilio).

 

 

6. Che significa se firmo la petizione?

 

La petizione chiede un'Europa democratica, sussidiaria, flessibile e svariata, vicina ai cittadini.

 

La Vostra firma non comporterà nessun obbligo legale. Voi dichiarate però volere attivamente militare per la Vostra nuova Europa e che la petizione possa essere pubblicata con la Vostra firma (cognome, nome, e domicilio).

 


 

7. Quali sono gli obiettivi di "Our New Europe"?

 

L'obiettivo principale di "Our New Europe" è un'alta affluenza alle urne in tutti i 51 paesi europei partecipando al referendum: fino alla fine del 2018 1 milione di voti! Per arrivarci, bisogna il Vostro voto ed impegno personale per motivare i Vostri amici e conoscenze a votare anche loro (effetto palla di neve con e-mail e sulle reti sociali).

 

  

8. Che significano gli scenari UE+, UE-, UE* di "Our New Europe"?

 

I tre scenari UE+, UE-, UE* corrispondono alle principali opinioni attuali sul futuro per l'Europa:  l'espansione, la riduzione e la trasformazione dell'Unione europea. Siete invitati a scegliere lo scenario che più si avvicina alla Vostra opinione.

 


 

9. Che signficano le nozioni "democrazia", "sussidiarità" e "federalismo" in "Our New Europe"?

 

Esistono molte  definizioni differenti di queste nozioni . "Our New Europe" li capisce essenzialmente nel senso prevalentemente utilizzato in Svizzera.

 

 

10. Qual'è la portata legale di "Our New Europe"?

 

L'inchiesta on-line "Our New Europe" non ha nessuna portata legale. Politicamente, cerca attraverso una grande partecipazione e un messaggio chiaro di creare un'Europa più democratica e la realizzazione del Progetto europeo di pace

 


 

11. È neutrale "Our New Europe" di fronte all'UE?

 

"Our New Europe" copre praticamente l'intero spettro delle opinioni prevalenti sull'UE: l'avanti come al solito, verso gli Stati Uniti d'Europa (UE+); il Brexit, cioè l'uscita dall'Unione (UE-); e la trasformazione dell'Unione dai cittadini (UE*)

 

Lo scenario UE+ è sempre stato sostenuto dalla Bruxelles ufficiale e dalla stragrande maggioranza di tutti i politici europei; EU-, (il Brexit) dagli avversari dell'Unione Europea e dai partiti anti-UE. Solo lo scenario UE* dei cittadini non ha fautori potenti!

 

I cittadini in tutta Europa, qualunque siano le loro opinioni sull'UE, hanno adesso per la prima volta l'occasione di pronunciarsi sul futuro del loro continente - e questo non solo con la domanda del Brexit: "UE sì o no?", ma anche con la domanda molto più importante dello scenario UE*: "Quale Europa volete Voi"?

 

E-mail agli amici!