Immagine: Vittime di Corona - Brescia, Italia, marzo 2020 - misure di urgenza per evitare il disastro!! Foto: picture alliance/dpaClaudio Furlan
Vittime di Corona - Brescia, Italia, marzo 2020

Corona e pandemie

Una minaccia esistenziale!

1.  Esperienze Corona

 

Marzo 2020 - il lockdown: Nell'acuta minaccia mortale rappresentata dal virus Corona, ogni paese anche in Europa prese le misure nazionali, regionali e locali necessarie, spesso drastiche - secondo le urgenze cambiandosi rapidamente sul terreno - per proteggere la propria popolazione ed evitare il crollo totale del sistema sanitario nazionale.

 

Dopo che la prima ondata si placò, non appena la situazione locale lo permise, i paesi colpiti allentavano gradualmente le loro misure di emergenza, per proteggere la loro economia e lo stato di diritto. I cittadini chiedevano con sempre più veemenza il ritorno immediato alla normalità, alla democrazia e alla responsabilità personale - allorché i governi erano spesso costretti a stringere di nuovo le viti a livello locale e regionale per evitare una seconda ondata. Dopo lo scoppio di questa ondata nell'autunno 2020, i paesi, le regioni e le città colpiti adottarono di nuovo delle misure di protezione nazionali, regionali, comunali e temporali molto diverse, dall'informazione, la formazione e le raccomandazioni, le campagne di test, tracciamento e vacciniazione fino al lockdown totale o parziale.

 

Per molto tempo, le organizzazioni sovranazionali e globali, compresa l'UE, appena erano in grado di agire; ma finalmente, ha potuto utilizzare Corona, per fare un gran passo d'integrazione: il 21 luglio 2020, un vertice dell'UE speciale ha approvato, dopo lunghe discussioni e litigi - un pacchetto di aiuto multimiliardario per i paesi particolarmente colpiti!

 

 

2.  E adesso?

 

Come fare fronta a Corona e alle pandemie future in Europa? - Secondo la domanda 11 del questionario sulla nostra nuova Europa, tutti i cittadini in tutta Europa sono invitati a scegliere tra le due seguenti opinioni:

  1. L'UE - top down - decentralizzata: "Bruxelles" chiede un approccio uniforme e deciso per le pandemie. Per combattere Corona, non si deve escludere la chiusura delle frontiere a livello europeo, regolamenti drastici e lockdown, nonché altri pacchetti di aiuti dell'UE. Anche le campagne di tracciamento, test e vaccinazione devono essere coordinate in tutta Europa.

    In vista di pandemie future, si deve centralizzare il settore sanitario in Europa - in particolare con una nuova Unione sanitaria europea e nuove tasse UE per finanziare pacchetti di aiuto multi-miliardari e trasferimenti finanziari dai paesi ricchi a quelli più poveri - tutto questo però come sempre senza il coinvolgimento di noi cittadini nei referendum!

     xxxxx
  2. Paesi e cittadini - bottom up - decetralizzati: Ogni paese deve rimanere responsabile nelle pandemie per prendere e rilassare rapidamente e in modo flessibile le misure necessarie secondo le esigenze temporali nazionali, regionali e locali, cambiando rapidamente e in permanenza - sempre affidandosi ai suoi cittadini emancipati e responsabili.

    Regolamentazioni drastiche e lockdown devono essere utilizzati con estrema cautela e solamente come ultima risorsa anche nell'ulteriore lotta contro Corona e, se possibile, limitati al settore pubblico. Per il pubblico in generale, bisogna soprattutto informazioni, formazione e raccomandazioni basate sui fatti per fare rispettare le norme in materia di igiene, maschera e distanza sociale e il home office, nonché incentivi a partecipare a campagne europee di tracciamento, test e vaccinazione.

    Per preparare le pandemie future e definire i piani di emergenza e le loro basi giuridiche, i cittadini dovranno partecipare mediante referendum. - A livello internazionale, è necessaria una cooperazione europea non burocratica ed efficiente e un innanzitutto un sistema globale di allarme e monitoraggio delle pandemie efficiente e indipendente presso l'ONU / OMS.



3.  Manifesto democratico

 

Il Manifesto democratico di Our New Europe vuole scatenare con il virus della democrazia una pandemia online gigantesca per una nuova Europa svariata e democratica - l'Europa dei cittadini, con e per noi cittadini, in cui sostenitori, oppositori e critici dell'UE si pronunceranno nei referendum su una strategia globale ottimale per combattere le pandemie future:

  1. Come membri del nucleo politicamente integrato della nostra nuova Europa, i sostenitori dell'UE possono determinare per referendum il ruolo guida globale che vogliono dare all'Europa nella lotta contro le pandemie e trasferire questa responsabilità a nuove Unioni europee nei settori della sanità pubblica e dell'economia.
    xxx
  2. Come membri dell'Associazione europea di libero scambio o del Mercato comune europeo (con la libera circolazione dei beni, servizi e capitali, ma non delle persone e senza l'Euro) gli oppositori e i critici dell'UE possono riaffermare e rafforzare la responsabilità del loro paese e di noi cittadini emancipati per la lotta contro le pandemie, determinare la cooperazione necessaria a livello europeo e domandare che i loro paesi e l'Europa si impegnino fermamente per un sistema di monitoraggio e di allarme globale indipendente ed efficiente, p.es. all'ONU/OMS, per fare fronte alle pandemie future.  

Corona - Chance per la nostra nuova Europa democratica e svariata!

La nostra nuova Europa - Chance per una strategia globale ottima contro le pandemie!

 

#OurNewEurope  -  #EuropeMatters  -  #YouMatter

 

 

Manifesto democratico virale

per una nuova Europa democratica e svariata da Vladivostok a Reykjavik!

xxx

  1. Noi europei lanciamo adesso su our-new-europe.eu un dibattito politico sul futuro dell'Europa, infettando con il nostro virus irresistibile della democrazia tutta l'Europa, compresa "Bruxelles", e esigeremo con milioni di voci*, senza equivoco, la nostra nuova Europa! 
    xxxx
  2. Con il nostro esercito crescendo di cittadini emancipati, impegnati, sovrani e liberi vogliamo essere in grado di decidere per referendum tutte le domande importanti europee: 

    • Realizzeremo senza tregua la nostra Europa prospera, cooperante, sostenibile e svariata;
    • Definiremo il ruolo del nostro paese in Europa: solo associato, o politicamente integrato; 
    • Utilizzeremo le crisi (Corona, cambiamenteo del clima, Brexit, rifugiati, euro, Ucraina...) per rafforzare la nostra Europa, affinché splenda in tutto il mondo, come progetto di pace europeo, per la democrazia, la pace e la libertà, i diritti umani e la dignità umana!
      xxxx
  3. Vota* ora per la tua Europa e moltiplica la tua voce! Scatena con almeno 2* amici una campagna virale* democratica per conquistare il tuo paese! - Cela faremo! - Insieme! - Avanti! - Vota qui:
     

*Crescita esponenziale (Corona illimitata): Se voti ora insieme con 2 amici, e se questi (e tutti i votanti seguenti) fanno esattamente lo stesso, ciascuno entro un giorno,
avranno votato dopo 10 giorni 1000, dopo 20 giorni 1 milione e dopo 30 giorni 1 miliardo di cittadini per la nostra Europa!